BiblioTu il catalogo online delle Biblioteche di Roma, richiesta prestiti, libri, ebook, video, wifi. Novità, letture, eventi in biblioteca.

Eventi Bibliocard

Era una notte buia e tempestosa...Corso di scrittura creativa a cura di Rocco Ruggiero
dal 15 ottobre 2018
Lunedi 15 ottobre prende l’avvio la quarta edizione del corso di scrittura creativa curato da Rocco Ruggiero. Il corso si sviluppa lungo 6 incontri, il lunedì ore 18.30-20.30, in via F. Stilicone 41 (metro A- Lucio Sestio). Un romanzo è sempre una bella storia, perché comunque racconta un viaggio in noi stessi.
Scrivere un romanzo, infatti, è un piacere ma è anche un vero e proprio lavoro su di sé: bisogna imparare a vedere, cogliere relazioni, scegliere che cosa è importante e che cosa no, tener viva l'attenzione, farsi capire. Come nessuno è stonato così tutti possono scrivere un romanzo o un racconto: bisogna solo sapere come si fa. La scrittura creativa, infatti, ha una sua grammatica: basta conoscerla, seguirne le regole e utilizzare semplici stratagemmi per costruire personaggi e trame prendendoli dalla realtà che ci circonda.
Perché ovunque ci sono storie: basta saperle vedere.
Durata
6 incontri, il lunedì ore 18.30-20.30 in via F. Stilicone 41 (metro A- Lucio Sestio).
A partire dal 15 ottobre.
Piano didattico:
primo incontro: storie e trame: la struttura del romanzo
secondo incontro: il personaggio è la trama
terzo incontro: l'incipit, il conflitto, il climax, l'epilogo
quarto incontro: il punto di vista e i tempi della narrazione
quinto incontro: lo stile: che cosa valorizzare, che cosa evitare, che cosa tener d'occhio
sesto incontro: usare bene la grammatica
Quota di partecipazione
80 euro + tessera associativa LAR UPS
70 euro + tessera associativa LAR UPS per i titolari di una Bibliocard
Adesioni
presso le segreterie: tel. 06.37716304/363; 06.99702866
info@accademialar.it / info@universitapopolaredellosport.it
per maggiori informazioni: Grande Almanacco LAR-UPS, consultabile on line all’indirizzo www.accademialar.it



AFGHANISTAN regia Ferdinando Bruni e Elio De Capitani
17 novembre 2016 - 21 ottobre 2018
La storia dal 1842 ai giorni nostri con il grande affresco diretto da Ferdinando Bruni e Elio De Capitani (Teatro dell'Elfo), epopea teatrale sul rapporto tra Occidente e Afghanistan. Una saga-evento divisa in due parti che ripercorre gli ultimi 170 anni d’Afghanistan, turbolenta e sanguinaria, attraverso i racconti commissionati dal Tricycle Theatre ai più interessanti autori della scena anglosassone
Un esperimento di drammaturgia teatrale a più voci, diviso in 13 stazioni che il Tricycle Theatre di Londra, importante fucina di teatro politico inglese, ha commissionato ad altrettanti autori tra i più interessanti della scena anglofona. Una grande epopea riversata in scena per raccontare il presente attraverso il passato del Paese mediorientale dal 1842 ai giorni nostri.

Un affresco storico che racconta il complesso e spesso fallimentare rapporto tra l’Occidente e l’Afghanistan. Un’occasione per ripercorrere una storia fatta di modernizzazioni e fondamentalismi, di democrazia e colpi di stato, di libertà e guerre, ingerenze straniere e invasioni delle superpotenze mondiali.

A portare sui palcoscenici italiani questo imponente progetto, l’Elfo Puccini, da sempre sensibile alla drammaturgia anglosassone. «Afghanistan è metafora di tutti gli errori fatti in Asia – raccontano i registi Ferdinando Bruni e Elio De Capitani – ci sembra importante che vengano raccontati un paese e una storia di cui si sa così poco, ma che ci riguarda molto da vicino per riaffermare l’idea di un teatro che parla di civiltà continuando a essere vivo. Per capire quello che sta succedendo oggi, il dramma dei rifugiati, il terrorismo, la politica internazionale, occorre andare a fondo in una storia che inizia 180 anni fa». Il progetto Afghanistan – suddiviso in due parti che presentano undici dei testi originali – si concretizza con la realizzazione di due spettacoli indipendenti e complementari: Afghanistan: il grande gioco – prima parte (debuttato nel gennaio del 2017) e Afghanistan: enduring freedom – seconda parte.

Lo spettacolo andrà in scena suddiviso in due parti con una programmazione alterna: Il grande gioco (17 e 19 ottobre) e Enduring Freedom (18 e 20 ottobre), per confluire nella maratona finale di domenica 21 ottobre.
Biglietti
Ridotto di platea a 32,00€
Ridotto nei palchi 26,00€

Afghanistan Card
Il costo è di 50,00€ e può essere utilizzata per vedere le due parti ad un costo molto vantaggioso in platea (25,00€ a biglietto anziché 40,00€) oppure in due per una sola parte.
Prenotazioni
Per usufruire della promozione scrivere a community@teatrodiroma.net inserendo nell’oggetto "Promo Afghanistan TBQ"



Casina di Raffaello, ecco i nuovi laboratori per bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni
2 ottobre 2018 - 10 marzo 2019
La Casina di Raffaello di Villa Borghese, ludoteca dedicata all’arte e alla creatività, propone le nuove attività didattiche rivolte ai bambini e ai ragazzi dai 3 ai 14 anni. Tre sono i temi intorno ai quali si svilupperà l’intera programmazione didattica, fino all’estate del 2019: le Avanguardie artistiche di inizio ‘900, la natura che ci circonda, come luogo da vivere e da rispettare, e il rapporto con il proprio corpo. In questo primo periodo, i bambini potranno scoprire la poetica nonsense del dadaismo attraverso la tecnica del collage, impareranno a realizzare una bomba di semi e si metteranno alla prova nella rappresentazione di sé a figura intera, scoprendo le mille sfumature del colore della pelle di ciascuno di noi.

Non mancheranno inoltre eventi speciali per divertirsi con laboratori unici a tema: il primo sarà in occasione di Halloween e ad esso seguiranno laboratori dedicati alla preparazione del Natale. Da lunedì 7 gennaio a domenica 24 febbraio 2019, la struttura osserverà un periodo di chiusura per manutenzione ordinaria. Tutte le attività riprenderanno regolarmente a partire da martedì 26 febbraio 2019.

CASINA DI RAFFAELLO

Via della Casina di Raffaello (Piazza di Siena – Villa Borghese)



Orari apertura

Per il mese di ottobre

Dal martedì al venerdì: ore 10.00-18.00

Sabato, domenica e festivi: ore 10.00-19.00



Dal 1 novembre al 10 marzo 2019

Dal martedì al venerdì: ore 10.00-15.30

Sabato, domenica e festivi: ore 10.00-18.00
Chiusa: 24, 25 e 31 dicembre, 1 gennaio



Aperture straordinarie

Giovedì 1 e venerdì 2 novembre: ore 10.00-18.00

Dal 22 dicembre al 06 gennaio: ore 10.00-18.00



Costo mostra + laboratorio

€ 7 intero / € 5 ridotto Bibliocard 



Prenotazioni

Tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)