BiblioTu il catalogo online delle Biblioteche di Roma, richiesta prestiti, libri, ebook, video, wifi. Novità, letture, eventi in biblioteca.

BiblioTu per i Bambini

Per i piccoli fino a 6 anni e bambini fino a 10 anni
In biblioteca troverai uno spazio con un tappeto morbido, seggioline e tanti libri colorati da guardare o da ascoltare durante le letture ad alta voce.
Iscrivere i bimbi alle Biblioteche di Roma fin da piccolissimi così potranno scegliere tra primi libri, storie illustrate, filastrocche, poesie, favole. Partecipare alle attività organizzate dalle biblioteche e incontrarsi con altri bambini.

BiblioTu per i Ragazzi

Per i ragazzi da 11 a 14 anni
Entra in una delle Biblioteche di Roma, troverai i tuoi libri preferiti, potrai farti consigliare dai bibliotecari.
Partecipa alle attività fatte apposta per te: a tua disposizione tanti corsi, laboratori, incontri e letture. Vieni in biblioteca insieme ai tuoi genitori, insegnanti, nonni e amici. In biblioteca puoi studiare e fare i compiti,connetterti a internet tramite Wi-Fi per navigare e fare le tue ricerche.

Metropoli Resiliente il 21 agosto alla Biblioteca Laurentina Centro Culturale Elsa Morante
26 marzo - 15 dicembre 2018

Mostre e allestimenti, percorsi di natural gardening,osservazioni astronomichelaboratori educativi sull’ambiente e sulla fauna urbana, passeggiate col binocolo alla scoperta di piante e animali nel verde storico della città eterna, esplorazioni naturalistiche serali in ville e parchi romani, ciclopasseggiateletture ad alta voce e animazioni teatralispettacoli di divulgazione scientifica presso i teatri cittadini, installazioni e eventi in diversi luoghi della città. Tutto questo è Metropoli Resilienteun ciclo di incontri gratuiti alla scoperta della natura, dell’astronomia, dell’arte, della lettura e del teatro in Biblioteche, musei civici e ville promosso dall’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale, dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali – Museo Civico di Zoologia di Roma in partenrship con l’Istituzione Biblioteche di Roma, e finanziato con l’Avviso pubblico “La Cultura fa Sistema” della Regione Lazio.

 

Martedì 21 agosto dalle ore 17 alle ore 18.30 alla Biblioteca Laurentina Centro culturale Elsa Morante l’incontro è con gli Animali metropolitani, un laboratorio a cura di Myosotis per scoprire gli animali che condividono con noi l’ambiente urbano. Falchi, volpi e tartarughe, ma anche farfalle, grilli e cervi volanti, dedicato a bambini dai 5 agli 11 anni. Il 26 agosto e il 2 settembre dalle ore 16.30 alle ore 18 si replica al Museo Civico di Zoologia di Roma con approfondimenti sulla fauna urbana grazie agli allestimenti della Mostra “Diverso per Natura”. Animali metropolitani verrà proposto anche il 3 settembre dalle ore 17 alle ore 18.30 alla Biblioteca Vaccheria Nardi, e l’11 settembre dalle ore 16.30 alle 18 alla Biblioteca Centrale Ragazzi.

Il 23 agosto dalle ore 17 alle ore 18.30, sempre alla Biblioteca Laurentina Centro culturale Elsa Morante è la volta di Metropoli in verde, a cura di Myosotis. Semi, radici, foglie e fiori saranno i protagonisti di questa attività che permetterà ai ragazzi di scoprire l'incredibile e variegato mondo delle piante della nostra città, per indagare, attraverso esperimenti e giochi scientifici, forme e caratteristiche dei vegetali. L’attività è rivolta a bambini dai 5 agli 11 anni. Lo stesso laboratorio si terrà il 26 agosto dalle ore 10.30 alle 12 al Museo Civico di Zoologia di Roma, il 5 settembre dalle ore 17 alle ore 18.30 alla Biblioteca Vaccheria Nardi e 13 settembre dalle ore 16.30 alle ore 18 alla Biblioteca Centrale Ragazzi.

Il 2 settembre dalle ore 14.30 alle ore 16 al Museo Civico di Zoologia di Roma è la volta dei 5 sensi per esplorare la città, incontro a cura di Myosotis, per ragazzi dai 5 agli 11 anni. Nel “laboratorio sensoriale” si potrà annusare, ascoltare e osservare, per mettere alla prova i nostri sensi nell’esplorazione della Natura. Il laboratorio si ripeterà l’settembre dalle ore 10 alle ore 11.30 alla Biblioteca Pasolini e il 15 settembre dalle ore 15 alle ore 16.30 alla Biblioteca Villino Corsini. 

Sempre il 2 settembre dalle ore 10 alle ore 12 al Museo Civico di Zoologia di Roma prenderanno il via le attività dinatural gardening: adulti e bambini saranno coinvolti in laboratori pratici per realizzare con materiali riciclabili nidi artificiali e mangiatoie per attrarre e fornire riparo alle numerose specie con cui condividiamo gli spazi verdi cittadini.

Nel Parco Acqua Acetosa (vicino alle Biblioteche Pasolini e Centro Culturale Elsa Morante) si terrà, invece, il 9 settembre mattina (dalle ore 9 alle ore 11 e dalle 11 alle 13), Passeggiata con binocolo, a cura di Myosotis: Un percorso naturalistico alla scoperta di piante e animali della città, aperto a tutti i cittadini. Un appuntamento che si ripeterà il 16 settembre mattina dalle ore 10.15 alle ore 12.15 e il pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 17.30 a Villa Pamphilj - Biblioteca Villino Corsini e il 29 settembre nel Parco presso Biblioteca Giovenale, sempre mattina dalle ore 9 alle ore 11 e dalle ore 11 alle ore 13.

Sul tema della Fauna urbana il Museo Civico di Zoologia di Roma con Myosotis porta sul territorio la ricerca scientifica. Nel programma di attività ed eventi anche gli incontri di Citizen Scienceesplorazioni naturalistiche serali in ville e parchi romani, al fianco di ricercatori per trasformare l’ambiente naturale urbano in un laboratorio su campo. Il 25 e 31 agosto dalle ore 19.45 alle ore 21.45, e il 29 settembre dalle ore 19 alle ore 21, appuntamento al tramonto a Villa Borghese, Villa Leopardi e Villa Pamphilj per condividere il momento entusiasmante del richiamo, avvistamento e riconoscimento degli animali notturni della città eterna. Seguiranno gli appuntamenti del 14 settembre dalle ore 19.30 alle ore 21.30 e il 22 settembre dalle ore 19 alle ore 21 presso nel Parco Regionale dell’Appia.

Sarà inoltre possibile, sempre a settembre, partecipare alle osservazioni astronomiche, a cura del Planetario di Roma, con Stelle su Roma. L’osservazione del cielo stellato. Appuntamento l’11 settembre alle ore 20 alla Biblioteca Casa del Parco, il 17 settembre alle ore 20 alla Biblioteca Villa Leopardi e il 21 settembre alle ore 20 alla Biblioteca Giovenale.

Comunicato Ansa Roma 

Per la partecipazione a tutte le attività è richiesta la prenotazione a: info@myosotisambiente.it,(max 25 partecipanti).

  

Calendario dei prossimi appuntamenti

(ultimo aggiornamento 14 agosto 2018)

 

21 agosto ore 17-18.30

Biblioteca Laurentina Centro culturale Elsa Morante

Animali metropolitani, a cura di Myosotis

per bambini/ragazzi età 5-11 anni

90 minuti alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano. Falchi, volpi e tartarughe, ma anche farfalle, grilli e cervi volanti. Divertiamoci a osservarli e riconoscerli con gli occhi dello scienziato!
Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti
  

23 agosto ore 17-18.30

Biblioteca Laurentina Centro culturale Elsa Morante

Metropoli in verde, a cura di Myosotis

per bambini/ragazzi età 5-11 anni

Semi, radici, foglie e fiori saranno i protagonisti di questa attività. Immergiamoci allora nell’incredibile e variegato mondo delle piante della nostra città, per indagare come veri “detective della natura”, attraverso esperimenti e giochi scientifici, come sono fatte e quali sono le loro caratteristiche principali.

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti 

 

25 agosto ore 19.45-21.45

Villa Borghese

Citizen Science, a cura di Myosotis

Adulti e bambini dai 5 anni

Esplorazioni naturalistiche serali in ville e parchi romani, sul tema della fauna urbana, al fianco di ricercatori per trasformare l’ambiente naturale urbano in un laboratorio su campo

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti 

 

26 agosto ore 10.30-12

Museo Civico di Zoologia

Metropoli in verde, laboratorio a cura di Myosotis

per bambini/ragazzi età 5-11 anni

Semi, radici, foglie e fiori saranno i protagonisti di questa attività. Immergiamoci allora nell’incredibile e variegato mondo delle piante della nostra città, per indagare come veri “detective della natura”, attraverso esperimenti e giochi scientifici, come sono fatte e quali sono le loro caratteristiche principali.

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti 

 

26 agosto ore 16.30-18

Museo Civico di Zoologia

Animali metropolitani, a cura di Myosotis

per bambini/ragazzi età 5-11 anni

90 minuti alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano. Falchi, volpi e tartarughe, ma anche farfalle, grilli e cervi volanti. Divertiamoci a osservarli e riconoscerli con gli occhi dello scienziato!
 
Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti
  

31 agosto ore 19.45-21.45

Villa Borghese

Citizen Science, a cura di Myosotis

Adulti e bambini dai 5 anni

Esplorazioni naturalistiche serali in ville e parchi romani, sul tema della fauna urbana, al fianco di ricercatori per trasformare l’ambiente naturale urbano in un laboratorio su campo

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti 

 

2 settembre ore 10-12

Museo Civico di Zoologia

Natural gardening, a cura di Myosotis

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti

 

2 settembre ore 14.30-16

Museo Civico di Zoologia

5 sensi, a cura di Myosotis

per bambini/ragazzi età 5-11 anni

Il profumo di un fiore, il verso di un gufo, una ruvida corteccia, le mille sfumature delle ali delle farfalle… in quanti modi diversi possiamo esplorare la natura che ci circonda?

Sperimentiamolo insieme in questo “laboratorio sensoriale” in cui si potrà annusare, ascoltare e osservare, per giocare a mettere alla prova i nostri sensi.

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti 

 

2 settembre ore 16.30-18

Museo Civico di Zoologia

Animali metropolitani, laboratorio a cura di Myosotis

per bambini/ragazzi età 5-11 anni

90 minuti alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano. Falchi, volpi e tartarughe, ma anche farfalle, grilli e cervi volanti. Divertiamoci a osservarli e riconoscerli con gli occhi dello scienziato!

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti 

 

3 settembre ore 17-18.30

Biblioteca Vaccheria Nardi

Animali metropolitani, laboratorio a cura di Myosotis

per bambini/ragazzi età 5-11 anni

90 minuti alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano. Falchi, volpi e tartarughe, ma anche farfalle, grilli e cervi volanti. Divertiamoci a osservarli e riconoscerli con gli occhi dello scienziato!

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti 

 

5 settembre ore 17-18.30

Biblioteca Vaccheria Nardi

Metropoli in verde, laboratorio a cura di Myosotis

per bambini/ragazzi età 5-11 anni:

Semi, radici, foglie e fiori saranno i protagonisti di questa attività. Immergiamoci allora nell’incredibile e variegato mondo delle piante della nostra città, per indagare come veri “detective della natura”, attraverso esperimenti e giochi scientifici, come sono fatte e quali sono le loro caratteristiche principali.

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti 

  

8 settembre ore 10-11.30

Biblioteca Pasolini

5 sensi, a cura di Myosotis

per bambini/ragazzi età 5-11 anni

Il profumo di un fiore, il verso di un gufo, una ruvida corteccia, le mille sfumature delle ali delle farfalle… in quanti modi diversi possiamo esplorare la natura che ci circonda?

Sperimentiamolo insieme in questo “laboratorio sensoriale” in cui si potrà annusare, ascoltare e osservare, per giocare a mettere alla prova i nostri sensi.

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti 

 

9 settembre

Riserva Laurentino-Acqua Acetosa presso il Centro Culturale Elsa Morante

ore 9-11

Passeggiata con binocolo, a cura di Myosotis

Percorso naturalistico alla scoperta di piante e animali della città, aperto a tutti i cittadini

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti

ore 11-13

Passeggiata con binocolo, a cura di Myosotis

Percorso naturalistico alla scoperta di piante e animali della città, aperto a tutti i cittadini

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti

 

11 settembre ore 16.30-18

Biblioteca Centrale Ragazzi

Animali metropolitani, laboratorio a cura di Myosotis

per bambini/ragazzi età 5-11 anni:

90 minuti alla scoperta degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano. Falchi, volpi e tartarughe, ma anche farfalle, grilli e cervi volanti. Divertiamoci a osservarli e riconoscerli con gli occhi dello scienziato!

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti 

 

11 settembre ore 20

Biblioteca Casa del Parco 
Stelle su Roma. L’osservazione del cielo stellato, a cura del Planetario di Roma

 

13 settembre ore 16.30-18

Biblioteca Centrale Ragazzi

Metropoli in verde laboratorio a cura di Myosotis

per bambini/ragazzi età 5-11 anni:

Semi, radici, foglie e fiori saranno i protagonisti di questa attività. Immergiamoci allora nell’incredibile e variegato mondo delle piante della nostra città, per indagare come veri “detective della natura”, attraverso esperimenti e giochi scientifici, come sono fatte e quali sono le loro caratteristiche principali.

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti 

 

14 settembre ore 19.30-21.30

Parco Regionale dell'Appia Antica

Citizen Science, a cura di Myosotis

Adulti e bambini dai 5 anni

Esplorazioni naturalistiche serali in ville e parchi romani, sul tema della fauna urbana, al fianco di ricercatori per trasformare l’ambiente naturale urbano in un laboratorio su campo

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti 

 

14 Settembre

Biblioteca Villa Leopardi
Malattie infettive nella storia, a cura di Gaspare Baggeri

 

15 settembre ore 15-16.30

Biblioteca Villino Corsini

5 Sensi per esplorare la città, laboratorio a cura di Myosotis

per bambini/ragazzi età 5-11 anni:

Il profumo di un fiore, il verso di un gufo, una ruvida corteccia, le mille sfumature delle ali delle farfalle… in quanti modi diversi possiamo esplorare la natura che ci circonda?

Sperimentiamolo insieme in questo “laboratorio sensoriale” in cui si potrà annusare, ascoltare e osservare, per giocare a mettere alla prova i nostri sensi.

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti 

 

16 settembre

Villa Pamphilj - Biblioteca Villino Corsini

ore 10.15-12.15

Passeggiata con binocolo a cura di Myosotis

Percorso naturalistico alla scoperta di piante e animali della città, aperto a tutti i cittadini

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti

ore 15.30-17.30

Passeggiata con binocolo a cura di Myosotis

Percorso naturalistico alla scoperta di piante e animali della città, aperto a tutti i cittadini

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti

 

17 settembre ore 20

Biblioteca Villa Leopardi
Stelle su Roma. L’osservazione del cielo stellato, a cura del Planetario di Roma

  

21 settembre ore 20

Biblioteca Giovenale
Stelle su Roma. L’osservazione del cielo stellato, a cura del Planetario di Roma

 

22 settembre ore 19-21

Parco Regionale dell'Appia Antica

Citizen Science, a cura di Myosotis

Adulti e bambini dai 5 anni

Esplorazioni naturalistiche serali in ville e parchi romani, sul tema della fauna urbana, al fianco di ricercatori per trasformare l’ambiente naturale urbano in un laboratorio su campo

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti 

 

29 settembre

ore 9-11

Parco presso Biblioteca Giovenale

Passeggiata con binocolo a cura di Myosotis

Percorso naturalistico alla scoperta di piante e animali della città, aperto a tutti i cittadini 

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti

ore 11-13

Passeggiata con binocolo a cura di Myosotis

Percorso naturalistico alla scoperta di piante e animali della città, aperto a tutti i cittadini 

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti

 

29 settembre ore 19-21

Villa Borghese

Citizen Science, a cura di Myosotis

Adulti e bambini dai 5 anni

Esplorazioni naturalistiche serali in ville e parchi romani, sul tema della fauna urbana, al fianco di ricercatori per trasformare l’ambiente naturale urbano in un laboratorio su campo

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti 

 

7 ottobre ore 10- 12.

Museo civico di Zoologia

Natural gardening

Laboratorio per allestire insieme un giardino.

a cura di Myosotis

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti

 

7 ottobre

WWF Urban Nature Villa Borghese

Passeggiata con il binocolo

ore 9.00- 11.00, ore 11.00 -13.00, ore 14.00 -16.00, ore 16.00 – 18.00

a cura di Myosotis

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti

 

8 ottobre ore 10

Biblioteca Giovenale

Natural gardening

Laboratorio per allestire insieme un giardino.

a cura di Myosotis

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti

 

12 ottobre

Biblioteca Villa Leopardi

La medicina narrativa incontra: Giacomo Leopardi

a cura di Pierpaolo Visentin

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti

 

13 ottobre ore 16

Biblioteca Giovenale

Natural gardening

Laboratorio per allestire insieme un giardino.

a cura di Myosotis

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti

 

15 ottobre ore 10

Biblioteca Giovenale

Natural gardening

Laboratorio per allestire insieme un giardino.

a cura di Myosotis

Prenotazione: info@myosotisambiente.it, max 25 partecipanti

 

Metropoli Resiliente nei Teatri

 

17 settembre ore 21

Teatro Quarticciolo

Incroci, una storia vera della mobilità in cinque quadri e un epilogo

testo di Lorenzo Bertuccio e Massimo De Pascale, regia di Massimo De Pascale

con il patrocinio di Euromobility e Legambiente

Uno spettacolo sul tema della mobilità. Il testo attraversa due secoli, dal 1816 anno dell’invenzione della bicicletta ai giorni nostri, incrocia personaggi e visioni opposte sul progresso e i suoi effetti sul benessere dell’umanità ed è una riflessione sui limiti della tecnologia e sul suo uso responsabile da parte di ognuno di noi, condotta sul filo del paradosso e dell’ironia.

 

22 settembre ore 21

Teatro del Lido di Ostia

Incroci, una storia vera della mobilità in cinque quadri e un epilogo

testo di Lorenzo Bertuccio e Massimo De Pascale, regia di Massimo De Pascale

con il patrocinio di Euromobility e Legambiente

Uno spettacolo sul tema della mobilità. Il testo attraversa due secoli, dal 1816 anno dell’invenzione della bicicletta ai giorni nostri, incrocia personaggi e visioni opposte sul progresso e i suoi effetti sul benessere dell’umanità ed è una riflessione sui limiti della tecnologia e sul suo uso responsabile da parte di ognuno di noi, condotta sul filo del paradosso e dell’ironia.

 

24 ottobre ore 21

Teatro Tor Bella Monaca

Segretaluce. Nel Laboratorio di Madame Curie

A cura di Fonderia 900 – Compagnia di Arte e Mestieri

Testo e regia di Riccardo Diana, con Barbara Stoppa e Maria Toesca, a cura di Barbara Scoppa

 “Segretaluce” è uno spettacolo sulla storia di una donna straordinaria, Marie Curie. Scienziata polacca naturalizzata francese, che ha ricevuto per la sua grande opera di ricerca scientifica, due premi Nobel, nel 1903 e nel 1911. Lo spettacolo, intende ripercorrere le tappe più importanti della sua esistenza, di donna e scienziata, attraverso le voci dei personaggi chiave.

 

11 ottobre ore 21

Teatro Tor Bella Monaca

Raccolta differenziata della memoria. Ecologia

a cura di “Voci nel Deserto” da un’idea di Marco Mellone

Il filo conduttore è il recupero di frammenti di memoria: parole che, a risentirle

oggi, ci offrono una chiave di lettura – sorprendente e quasi umiliante nella sua preveggenza –

sulla realtà sociale e politica dei nostri giorni, miscelando il tutto con sequenze video e

campionamenti sonori carpiti dall’attualità, arrangiati dal vivo dal DJ della compagnia. Prende vita

una vera e propria partitura composta di voci, musiche, video e le parole dei grandi autori.

 

18 ottobre ore 21

Teatro del lido di Ostia

 Gran Bollito alla Galilei

Siamo nel  1609. Galileo è un docente di matematiche a Padova, e sta cercando delle prove che confermino la teoria copernicana. Da un curioso documento rinvenuto negli archivi risultano, per quell’anno,  enormi quantitativi di carne acquistati dal matematico. Visto che la carne, anche a quei tempi era cara, sembra che Galilei, teneva una “pensione” forse per gli stessi studenti che frequentavano le sue lezioni…Nella piece,  troviamo Galileo ai fornelli, come uno chef stellato, mentre sta preparando un “gran bollito” alla padovana…”

di Sergio Basile, con Barbara Scoppa e Sergio Basile nella forma di reading, a cura di Barbara Scoppa

 

25 ottobre ore 21

Teatro Quarticciolo

Medea dal carcere alla città

a cura dell’associazione “Per Ananke”

L'attività teatrale svolge un’importante funzione terapeutica e pedagogica. Se resilienza è la capacità di trasformare un evento critico e una condizione di difficoltà e di sofferenza, come il periodo della detenzione, in una occasione di riscatto e di nuova progettualità positiva, allora la nuova sfida, in questo percorso, vuole essere quella di uscire dal carcere per portare lo spettacolo in un teatro “vero” del circuito cittadino e offrirlo al pubblico della città. Lo spettacolo non solo vede coinvolte le detenute di media sicurezza dell’istituto ma anche una ex detenuta dello stesso istituto, che sta continuando l’attività teatrale anche all’esterno da libera.

 

8 ottobre ore 11

Teatro del Lido di Ostia

Alice e la città delle meraviglie

a cura di Humus Sapiens,  associazione di promozione sociale, e di Il cassetto nel Sogno, associazione culturale

per le scuole

Scritto da Elisabetta Aglianò, Riccardo Rosini ed Andrea Carletti

Regia di Massimo Pettinari, Compagnia Il Cassetto nel Sogno

Lo spettacolo, ideato per i bambini in età di scuola primaria, propone il tema della sostenibilità ambientale e sociale nella realtà urbana, complessa e multiforme, coinvolgendo i giovani spettatori in un percorso di scoperta, conoscenza e consapevolezza in cui il messaggio finale riguarda l’importanza di fare scelte responsabili, anche da parte dei giovani cittadini, per puntare ad un cambiamento

degli stili di vita e dei consumi verso standard a basso impatto ambientale, in modo che la città in cui viviamo sia una “città delle meraviglie”, ovvero una città sostenibile.

 

Teatro in carcere

Spettacoli riservati al pubblico interno

 

ottobre

Regina Coeli

Potere alle parole

a cura di Amir Issaa

 

ottobre

Rebibbia

Liber Liberanti – fiabe e favole dal carcere

a cura di MAST Associazione Culturale – Tho Teatro

 

ottobre

Rebibbia

Racconta! Donne nella Shoah

a cura di Francesca Maria Gatto

 

 

Community dei lettori

Vai ai commenti dei lettori

Leggenda privata
Mari, Michele
21/08/2018
Incubi e fiabe
“Un romanzo triste/angosciato e dunque caratterizzato da una certa quota di divertimento e di virtuosismo” (cit). E’ proprio così: ci troviamo di fonte ad un libro stilisticamente accattivante. Grazie alla scelta di un lessico inusuale e vario, come si trattasse di una sperimentazione letteraria, il tono della narrazione è serio, ironico, comico, malinconico. Si apprezzano l’originalità e l’inventiva dell’autore che ha reso un’opera autobiografica interessante fin da subito, proprio da “quell’amplesso abominevole”, che lo genera e da cui origina la sua avventura personale. Il protagonista, cioè sé stesso, cede alla lusinga della richiesta di alcuni mostruosi Accademici, quasi personaggi dell’oltretomba, che, nel turbamento del sogno, reclamano o pretendono che sia scritta questa privata esternazione. La scelta di una costruzione di genere noir, lascia ben intendere il segno emotivo che l’autore porta dentro di sé, pur usando un tono scanzonato. “Quante cose devo farci stare in poche pagine? Solitudine, palpitazioni, nevrosi: ecco, intanto con questo trilogo ho già raccontato il grosso…” (cit.) Un’autobiografia presentata, o meglio pensata, come una leggenda, cioè come un racconto che si dipana tra il sogno e la lucida memoria. Un atto richiesto, quindi, da quegli Accademici che insisterebbero affinché questa psicotrama prenda forma, ma che, in realtà, risulta essere, per l’autore stesso, necessaria a conferire intellegibilità alle fantasie ed alle paure di bambino. Non più solo ricordare emozioni ma rivivere, al fine didascalico, un periodo fondamentale per l’età adulta. “Affetto ammirato” ed “affetto afflitto”: questi i sentimenti che il piccolo Michele prova nei riguardi, rispettivamente, del padre e della madre attraverso i quali definisce due tipi genitoriali emblematici per qualunque sacerdote della psicoanalisi. L’autore parla di due grossi “grumo-nodi irrisolti” per intendere i genitori e di un “increscioso viluppo primaverile” per intendere il suo concepimento. Un padre austero ed anaffettivo ed una madre remissiva e fragile, che dava al figlioletto il bacio della buona notte di nascosto, erano due tipologie non proprio compatibili per provvedere alle cure di un bambino resosi afflitto da enuresi e dal terrore (inculcato dall’orgoglio maschio del padre) di diventare una “culattina”. Incertezze, tormenti, vuoti, traumi sono le condizioni che accompagnano la prima parte di vita di Michele che, giocando con lo stile, riesce a mantenere il delicato equilibrio tra il fatto privato ed il fatto da raccontare, per non tradire quella segretezza che garantisce la sacralità del proprio vissuto. Lascia tuttavia tracce che conducono il lettore/spettatore a comprendere il suo sentirsi “diminuito” fino al punto di riconoscersi tale. L'opera di Michele Mari è un tentativo riuscito di rendere la materia di un’infanzia difficile un romanzo movimentato non banale o prevedibile e, forse, va oltre il fine romanzesco se può sollecitare anche la memoria del lettore nel rivisitare i ricordi propri dell’infanzia. All’inizio la lettura potrebbe risultare impegnativa o difficoltosa, ma andando avanti si empatizza con la scrittura e la storia. Il libro risulta piacevolmente stuzzicante. I libri all’apparenza poco comprensibili o complessi sono una sfida da raccogliere: spesso ci sorprendono.

Scarica l'APP delle Biblioteche

Con BiblioTu le tue biblioteche sono sempre con te (a casa, per strada, in ufficio, …), aperte h24, propositive e coinvolgenti.
Il tutto comodamente dal tuo smartphone.

Installa BiblioTu sul tuo smartphone e prova la lettura degli ebook …. è semplice!