BiblioTu il catalogo online delle Biblioteche di Roma, richiesta prestiti, libri, ebook, video, wifi. Novità, letture, eventi in biblioteca.

Eventi Bibliocard

I Concerti nel Parco,Autunno 2019
13 ottobre - 21 dicembre 2019

I Concerti nel Parco,Autunno 2019,  si svolge dal 13 ottobre al 21 dicembre in varie sedi di spettacolo e teatri capitolini ed in Regione Lazio. Com’è nel  dna del festival,  anche questa prossima programmazione esprime un forte gioco di contrasto fra generi diversi, pensati per pubblici diversi ;
Musica classica : “ Intorno a Paganini” - “Le voci di Clara” ; word  “Le Grand Tango di Astor Piazzolla “; pop “Canzone,Omaggio a Lucio Dalla  ”; contemporanea : “Contratto Perfetto – Superfice boh…”; teatro musicale e di figura: “gli Allunatici” ; arti circensi,letteratura e musica : “Uomo Calamita”;  musica, circo e cabaret: “Swing Circus”;  musica sacra: “Magnificat”
“Felice Natale”.
Spettacoli multidisciplinari a 360° indirizzati ad pubblico curioso ed eterogeneo, com’è quello del nostro festival.
Molti degli spettacoli in programma sono realizzati in collaborazione o coproduzione con enti di spettacolo e di formazione capitolini, quali la  Fondazione Musica per Roma, l’Ass. Cult. Nuova Consonanza, il Teatro Vascello, il Teatro San Genesio, la Camera Musicale Romana, l’Ass. Cult. Arte2o, la Scuola Romana di Circo e il Gruppo Teatrale BurattinMusica, il Coro Città di Roma.
 In Regione Lazio, in Provincia di Viterbo, nei deliziosi Comuni di Corchiano e Vetralla, si svolgeranno concerti natalizi ad ingresso gratuito, inseriti nelle programmazioni dei festeggiamenti natalizi  delle rispettive località
Biglietti  da € 27 (Concerto Dalla|Parco della Musica) a € 7 (gli Allunatici |Teatro san Genesio)

 

PER INFO E PRENOTAZIONI
Ass. Cult I Concerti nel Parco
Tel       06. 5816987
Mob 339.8041777
www.iconcertinelparco.it
FB I concerti nel Parco

La lingua spagnola è per sempre.Nuovi corsi all'Instituto Cervantes di Roma
9 ottobre 2019 - 25 febbraio 2020
Sta per iniziare il nuovo Anno accademico dell'Instituto Cervantes di Roma e per tutti i nostri titolari di Bibliocard desiderosi di imparare o perfezionare la lingua spagnola ci saranno vantaggi riservati.
 
Sono infatti in partenza i nuovi corsi di lingua e le iscrizioni sono ancora aperte. L'Instituto Cervantes di Roma è l'istituzione dello Stato Spagnolo per la diffusione in tutto il mondo della lingua spagnola e della cultura ispanica. L’Instituto è accreditato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca italiano ed è sede dei corsi di preparazione all'esame per l’ottenimento del Diploma di Spagnolo come Lingua Straniera (DELE).

Grazie alla convenzione stipulata, i possessori di Bibliocard che vorranno iscriversi ad uno dei corsi di lingua spagnola, avranno la  possibilità di beneficiare di una riduzione .
I “Brandeburghesi” di Bach nell’esecuzione della Zefiro Baroque Orchestra
19 ottobre 2019 ore 17.00
La serie dei concerti del sabato della IUC  viene inaugurata sabato 19 ottobre alle 17.30 nell’Aula Magna della Sapienza (ingresso da Piazzale Aldo Moro 4) dai sei Concerti Brandeburghesi di Johann Sebastian Bach nell’esecuzione della Zefiro Baroque Orchestra diretta da Alfredo Bernardini, tra i più raffinati e coinvolgenti interpreti della musica antica, la cui recente incisione di questi sei capolavori bachiani è stata recensita entusiasticamente dalle più prestigiose riviste discografiche e ha ottenuto vari riconoscimenti dalla critica internazionale, tra cui il Diapason d’or.
I Concerti Brandeburghesi, che costituiscono un vertice dell'arte di Bach, furono composti nel 1721 e inviati in omaggio con un'elegante dedica in francese a Cristiano Ludovico Margravio di Brandeburgo, e da questo deriva il nome con cui sono noti. Come avvenne a tutta la musica di Bach, il loro valore non fu compreso subito e solo dopo oltre cento anni il manoscritto fu riscoperto in una biblioteca: era ancora praticamente intonso, il che fa pensare che non fossero stati mai eseguiti, e la causa può essere attribuita sia all'incomprensione dei contemporanei di Bach sia alla grande difficoltà di esecuzione, che probabilmente andava oltre le possibilità dell’orchestra di corte del Brandeburgo.

Zefiro è un complesso con organico variabile, fondato nel 1989 – festeggia dunque i quarant’anni di attività - da alcuni musicisti, tra cui l’oboista Alfredo Bernardini, che ne è il direttore. È diventato un punto di riferimento in ambito internazionale per la musica del '700 eseguita con strumenti d'epoca ed è presente nei principali festival e sale da concerto europei, tra cui Amsterdam, Aranjuez, Barcellona, Bonn, Ginevra, Graz, Helsinki, Innsbruck, Liegi, Lione, Londra, Malmö, Manchester, Milano, Monaco di Baviera, Palma di Mallorca, Parigi, Potsdam, Praga, Ravenna, Regensburg, Salisburgo, Stoccarda, Utrecht, Vienna, ecc. Inoltre compie regolarmente tournée in America, Asia, Africa e Oceania - Canada, Stati Uniti, Sud America, Giappone, Corea, Nuova Zelanda, Israele ed Egitto - riscuotendo ovunque un grande successo di pubblico e di critica. Ha inciso numerosi cd, che hanno ricevuto diversi riconoscimenti e premi internazionali, tra cui il “Grand Prix du Disque”, il “Premio Nazionale Classic Voice”, l’Editor’s Choice di Gramophone, le “Choc du Monde de la Musique de l’année 2007”, il “Diapason d’Or de l’année 2009” .

Riduzioni Bibliocard 
INFO per il pubblico: tel. 06 3610051/52
www.concertiiuc.it - botteghino@istituzioneuniversitariadeiconcerti.it