biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

130esimo anniversario della nascita di Antonio Gramsci

dal 22 gennaio 2021

Consigli di lettura

Venerdì  22 gennaio ricorre il 130esimo anniversario della nascita di Antonio Gramsci, politico, filosofo, politologo, giornalista, linguista e critico letterario italiano. Considerato uno dei più importanti pensatori del XX secolo, è autore di scritti tra i più originali della tradizione filosofica marxista. 

In occasione di questo anniversario Biblioteche di Roma propone una ricca bibliografia dal proprio catalogo: clicca qui

 

Note biografiche

Antonio Gramsci nasce ad Ales, in Sardegna, il 22 gennaio 1891. Dopo la formazione liceale, inizia a leggere la stampa socialista che il fratello Gennaro gli invia da Torino. Insieme a molti giovani partecipa alle "battaglie" per l'affermazione del libero pensiero e a discussioni di carattere culturale e politico. In quel periodo vive in ristrettezze economiche ed è colpito da una malattia che gli provocherà uns progressiva malformazione. Si  distingue per i suoi interessi culturali, e  nel 1911 vince una borsa di studio per l'università di Torino, dove studierà alla facoltà di Lettere. Nella Torino della Fiat e della Lancia, vive le agitazioni sociali e sviluppa i suoi interessi politici. Si sposa a Mosca con una violinista di talento che gli darà due figli per i quali, dal carcere italiano di cui in seguito patirà i rigori, scriverà una serie di commoventi favole pubblicate con il titolo "L'albero del riccio". Il 21 gennaio 1921 nasce il Partito comunista d'Italia: Gramsci sarà un membro del Comitato centrale.