biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

I commenti più recenti

  • La sindrome del sultano : le prostitute nell'impero degli uomini

    Gargano, Oria

    • 18-10-2019
      Vera Marchetti Prostituzione = stupro
      Un'analisi molto colta che sfata pregiudizi e luoghi comuni sulla prostituzione, che viene definita tecnicamente uno stupro.
  • Voglio la tua morte : romanzo

    James, Peter <1948- >

    • 18-10-2019 Barbara Peti
      dolorosissimo... in effetti pero' e' quello che succede oggi: donne vittime di uomini che non sanno perdere... e ovviamente ci rimettono , questo caso almeno non e' correlato dalla morte della donna ma dal suo nuovo fidanzato. purtroppo la societaà tira fuori degli psicopatici con i fiocchi...
  • One day Videoregistrazione

    • 18-10-2019 Barbara Peti
      molto particolare... quell'amore che c'è ma che fa fatica a sbocciare... lo sanno entrambi che si ameranno per sempre e staranno insieme per sempre ma hanno paura ed e' per questo che si rincontrano per i successivi 20 anni, fanno errori ed alla fine sono insieme... troppo tardi pero'. Bisogna vivere l'amore sempre anche a costo di sbagliare.... perche' l'amore conta... conosci un altro modo per fregare la morte??? da vedere...
  • La resa dei conti

    Grisham, John

    • 18-10-2019
      La resa dei Conti
      La storia è riassunta in buona parte dalla sopracopertina e la si può integrare, dicendo che nel romanzo vengono messe in evidenza le vicissitudini dei personaggi coinvolti nella vicenda principale. Resta il mistero, sino alla fine della lettura, della motivazione per cui è stata fatta l’azione di uccidere coscientemente . Nonostante pensate di poterlo intuirlo, durante la lettura, non date per scontata la vostra intuizione … potreste rimanere sorpresi. Il ritmo della storia non presenta particolari momenti di attenzione . E’ una lettura tranquilla ma non è al livello dei successi scritti dall’autore in altre occasioni. Buona lettura.
  • La zona Videoregistrazione

    • 18-10-2019
      Il disagio di vivere
      I giovani emarginati costretti ad una vita difficile, che cercano nel modo sbagliato di uscire dal loro mondo fatto di miseria: ecco quindi l'idea di liberarsene con una rapina che si trasforma in tragedia, loro malgrado. La Zona in cui riescono ad entrare vorrà dire la morte per due di loro e per il terzo la perdita della libertà. Una storia di emarginazione, di corruzione delle istituzioni, narrazione di problemi sociologici che coinvolge e lascia l'amaro in bocca.
  • In viaggio contromano

    Zadoorian, Michael

    • 18-10-2019
      In camper a ottant'anni
      Ella e John coraggiosamente a bordo del loro Leisure Seeker in un viaggio a ritroso nel tempo della loro vita, in un film esilarante ed al tempo stesso commovente, con tutti i loro bei ricordi, la gravità e l'amaro del loro presente e dell'immediato futuro che sta lì davanti: è imperdibile.
  • La ragazza nella nebbia

    • 18-10-2019
      Ottimo thriller
      Ottima trasposizione cinematografica di un ottimo libro. Carrisi ha ben saputo tradurre in immagini le atmosfere nebbiose ed angoscianti del romanzo. Ottima anche la scelta degli attori: Servillo e' perfetto nella sua interpretazione di Vogel. Ho inoltre avuto l'impressione che gia' nel romanzo Carrisi si capitasse a Boni nel creare il personaggio del prof. Martini.
  • In tutto c'è stata bellezza

    Vilas, Manuel <1962- >

    • 18-10-2019
      Legami familiari
      Il coraggio di scrivere di sè e della propria famiglia: è con questa convinzione che l'autore ha messo a nudo la sua vita narrando della famiglia ed al tempo stesso della storia spagnola degli ultimi decenni. E' con una narrazione coraggiosa e poetica che vengono descritti i legami familiari, le parole dette ed il rimpianto di quelle non dette: la bellezza rimane. Un libro magnifico che va dritto al cuore della verità.
  • La ragazza nella nebbia : romanzo

    Carrisi, Donato

    • 18-10-2019
      coinvolgente
      ispirato a casi di recente cronaca nera ed alla relativa e crescente esposizione mediatica, e' un romanzo magistralmente scritto per ritmo, stile, suspance, colpi di scena, caratterizzazione dei personaggi, epilogo. Carrisi non ha nulla da invidiare ai migliori giallisti internazionali. Particolare la collocazione geografica non ben definita dei suoi romanzi che li rende di respiro ancor piu' ampio.
  • Mamme coraggiose per figli ribelli : romanzo

    Sundas, Giada

    • 17-10-2019
      Ironia e intelligenza
      Conoscevo da tempo la giovane autrice, letta spesso sui social con molto divertimento. In questo libro si ritrova la stessa personalità e il tragicomico della vita di mamma e giovanissima figlia, ma forse l'editing del testo ha tolto freschezza. Comunque apprezzabile.
  • The Dome

    King, Stephen <1947- >

    • 17-10-2019
      Cosa succederebbe se rimaneste bloccati nel vostro paese natale, o in un paesino qualsiasi di provincia? Quale si dimostrerebbe la vera natura delle persone intorno a voi? King riesce a descrivere in maniera realistica un evento totalmente fuori dalla nostra idea di realtà. Molto bello. E ovviamente ci si affeziona ai personaggi, che forse muoiono e forse no.
  • Mucchio d'ossa

    King, Stephen <1947- >

    • 17-10-2019
      King non delude: un libro in cui orrore e violenza si mescolano con i sogni, l'amore, l'elaborazione di un lutto e un mistero da svelare. Un po' come la vita, no? L'ho trovato molto piacevole.
  • L'acchiappasogni

    King, Stephen <1947- >

    • 17-10-2019
      Dal re dell'orrore ci si aspetterebbe di più che lontre aliene parassite che escono dal retro dell'organismo ospite. Non sono riuscita a finirlo. Però liberi di provare.
  • La duchessa Videoregistrazione

    • 17-10-2019
      La storia di Georgiana di Cavendish, duchessa del Devonshire. Donna profondamente intelligente, vittima delle convenzioni sociali e del maschilismo della sua epoca, riesce a ritagliarsi per quanto possibile uno spazio libero in cui amare a suo piacimento. Costumi meravigliosi, bella la colonna sonora e grandissima Keira Knightley.
  • La strada Videoregistrazione

    • 17-10-2019
      Vera poesia in un film classico del bianco e nero
      La storia di due vagabondi, Zampanó, artista di strada, e Gelsomina, la sua giovane aiutante, più o meno acquistata come merce dalla famiglia che non poteva mantenerla; e poi del mondo che orbita sulla strada. Colpisce il sorriso di Gelsomina di fronte a tante difficoltà. Uno dei primi lavori di Fellini, completato dall’intervista al suo aiuto regista e da altre curiosità relative alla realizzazione del film.