biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

Via 20. settembre

Agnello Hornby, Simonetta

Feltrinelli Editore - 2013

Valuta questo titolo
Via XX Settembre si trova poco lontano dal teatro Politeama, nel cuore di Palermo: è qui che nel 1958, lasciata Agrigento, viene a vivere la famiglia Agnello. Simonetta ha tredici anni, sta per entrare al ginnasio - il trasferimento è stato deciso per offrire a lei e alla sorella Chiara una vita più stimolante. A Palermo si instaura un nuovo equilibrio familiare - il padre è spesso assente per seguire la campagna, ritmi e abitudini sono dettati con ferrea dolcezza dalla madre. A ribadire la continuità col passato, il piccolo mondo fatto di zii, cugini, persone di casa, amici, parenti. Sullo sfondo, ma in realtà protagonista, una città in cui alle ferite della guerra si stanno aggiungendo quelle, persino più devastanti, della speculazione edilizia. Fastosa e miserabile, Palermo seduce Simonetta: la stordisce di bellezza e di profumi, la ingolosisce con le fisionomie impassibili dei pupi di zucchero e l'oro croccante delle panelle. Nondimeno si insinua la percezione di un degrado sempre più evidente [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
Se vuoi inserire un commento a questo documento o indicare con un voto da 1 a 5 la tua preferenza inserisci il tuo codice utente e la tua password dal pulsante Accedi in alto a destra.
Non sei ancora un nostro iscritto? REGISTRATI ON-LINE!!
  • 04/05/2021
      

    Autobiografico

    Sostanzialmente il libro narra dell'infanzia della scrittrice fino alla maggiore età. Il trasferimento da Agrigento a Palermo (la sua "vera" città), i rapporti familiari e soprattutto il suo rapporto con i genitori. Dalle pagine emerge il suo grande amore per la sua terra ma anche i contrasti con una mentalità bigotta e retrograda. Ambiguo il rapporto con il padre che "di diritto" in quanto uomo, poteva, a certe condizioni, permettersi delle "avventure" extraconiugali. Libro interessante che "fotografa" un passato non troppo lontano ma comunque distante anni luce dall'attualità. Non dei migliori dell'Agnello ma comunque bello.
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato
  • 2 / 2 utenti hanno trovato utile questo commento
    02/02/2021
      

    È il terzo libro dell'autrice che leggo e per qualche motivo quello che mi è piaciuto di meno. Probabilmente è meno asciutto degli altri, o forse dopo quello su Londra, capace di unire ricordi della scrittrice più lontani a quelli più recenti, e con tracce della città che mi hanno fatto rivivere esperienze personali, rendendolo un poco anche mio, mi ha coinvolto meno.
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato